Marocco
Short break nel Sud

FOCUS

Paese: Marocco.

Durata: 4 giorni / 3 notti. 

Itinerario: Marrakech, Strada del Sale, Aït Benhaddou, Skoura, Ouarzazate, Tizi-n-Tichka, Marrakech.

Trasporto: confortevoli auto fuoristrada climatizzate, guidate da autisti esperti e affidabili (max 4 passeggeri per auto). 

Pernottamenti in riad e hotel selezionati; a richiesta campo tendato tra le dune. 

Possibili personalizzazioni del viaggio (tempi, località, strutture, attività, ecc.) ed estensione mare. 

Partenze tutti i giorni per viaggi su misura. Per viaggi di gruppo, consulta il calendario. 

Prezzo a partire da 450 € (viaggio con autista privato). 

IL VIAGGIO

Se desideri staccare la spina anche solo per un breve periodo, regalati qualche giorno esotico nel Marocco del Sud. Dopo circa 3 ore di volo (anche low-cost) atterrerai a Marrakech, ombelico del Marocco, che saprà affascinarti con la sua travolgente vivacità fatta di mille voci, luci, colori e profumi. Al tramonto Place Jemaa El Fna, cuore pulsante della città, si trasforma in un teatro a cielo aperto, dove ognuno diventa attore e spettatore. In un’atmosfera surreale, cantastorie, saltimbanchi e incantatori di serpenti si esibiscono, mentre l’aria si satura dei profumi di cibi speziati cucinati sui banchetti che delimitano la piazza; un’esperienza indimenticabile.

La mattina successiva si lascia alle spalle il fermento di Marrakech in direzione delle montagne dell’Alto Atlante, percorrendo la strada che porta a Sud e che, oltre il passo del Tichka, devia verso est. E’ l’antica Strada del Sale, che attraversa oasi di montagna e piccoli villaggi berberi, costeggiando canyon dove si possono vedere grotte troglodite utilizzate dai pastori, ancora oggi, come riparo.

Il Sud ti accoglierà con ritmi lenti e colori caldi; rocce di tutte le sfumature del rosso e del giallo ci accompagnano nel nostro viaggio attraverso luoghi che dagli anni ’60 fanno spesso da sfondo a film famosi.

Una passeggiata nel silenzio del grande palmeto di Skoura, tra giardini, orti e antiche kasbah ti permetterà di entrare in contatto con il Marocco rurale, dove la vita scorre ancora con il ritmo delle stagioni e del souk settimanale.

Rientrando a Marrakech, riposato nell’anima, con gli occhi pieni di immagini e il cuore traboccante di emozioni, probabilmente porterai con te il desiderio di tornare, per spingerti ancora più a sud, fino al deserto, e scoprire altri piccoli angoli di paradiso.

TORNA SU