Marocco
Informazioni utili

DOCUMENTI NECESSARI

  • Passaporto perfettamente integro in corso di validità durante il soggiorno in Marocco (da parte nostra raccomandiamo sempre la buona norma di tenere un passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro e con almeno 2 pagine completamente vuote).
  • Visto d’ingresso:
    - Se siete cittadini italiani o svizzeri, è consentito l'ingresso senza visto per soggiorni turistici di una durata massima di tre mesi.
    - Se NON siete cittadini italiani o svizzeri, verificate la necessità di eventuale visto.
  • E' riconosciuta la patente di guida rilasciata nei Paesi Europei, necessaria per chi desidererà guidare un’autovettura (max. 3 mesi).
  • Per ulteriori informazioni sulla documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese contattare l’Ambasciata del Regno del Marocco in Italia.

VALUTA

In Africa è sempre bene avere con sé una buona disponibilità di denaro contante.
La moneta locale è il Dirham (DH o MAD). E' impossibile acquistare Dirham al di fuori del Marocco ed è vietato uscire dal paese con Dirham. Alla fine del soggiorno si possono convertire in Euro o altra valuta straniera solo i Dirham acquistati in precedenza presentando le relative ricevute.
Anche se nei negozi per turisti delle grandi città sono accettati Euro e altre valute importanti, consigliamo di cambiare la vostra moneta in moneta locale per facilitarvi negli acquisti; potete cambiare in aeroporto, nei diversi uffici cambio, in banca o in hotel.
I Travellers Cheques possono essere convertiti senza problemi ed è possibile prelevare valuta locale dai distributori automatici nelle città più grandi (suggeriamo di farlo quando le banche sono aperte per evitare  disagi in caso la vostra carta sia ritirata).
Benché accettato da molti esercenti, il pagamento tramite carta di credito è poco gradito e spesso viene tassato con una commissione tra il 4% e il 10%. Il pagamento in contanti consente di negoziare meglio qualsiasi prezzo.

CORRENTE ELETTRICA

In generale la corrente é 220 V.
Importante: se avete apparecchi con spine a 3 “maschi” (esempio alcuni computer) portate con voi un adattatore con presa a 3 buchi e spina schuko.
Per gli altri casi non è necessario un adattatore.

TELEFONIA / INTERNET

I cellulari GSM funzionano e la copertura è ampia, tranne in alcune zone remote.
Prima della partenza dall’Italia è possibile richiedere la funzione di roaming dal vostro fornitore Italiano (verificate preventivamente i costi). Raccomandiamo di  disattivare il ROAMING DATI dal vostro smartphone / iphone / ipad ecc.  per evitare bollette salate al rientro.
Qualora abbiate la necessità di essere contattati frequentemente o se viaggiate in self-drive, vi suggeriamo di acquistare una carta telefonica locale (meglio Maroc Telecom) pre-pagata (in pochi minuti avrete l’attivazione).
Per lunghe telefonate, potete comunicare con SKYPE dagli internet café o dal vostro computer / smartphone / tablet; con SKYPE potete anche acquistare del credito per telefonare su fissi e cellulari con costi ridotti.
Internet café sono disponibili in tutte le grandi città e anche nella maggior parte dei centri più piccoli.
La maggior parte degli hotel dispone di un collegamento internet a disposizione dei clienti; in alcuni casi è disponibile il collegamento senza fili (wireless) al quale potete collegarvi con il vostro computer / smartphone / tablet, gratuitamente oppure tramite voucher che potrete acquistare presso l’hotel stesso o presso un operatore locale (utilizzando la vostra carta di credito).
Un’avvertenza: se portate il vostro computer e se prevedete di percorrere strade sterrate, portate un rotolo di pellicola per alimenti e avvolgete il computer (se l’ avete usato da poco, verificate che si sia raffreddato, prima di avvolgerlo), prima di metterlo nella borsa protettiva; poi mettete la borsa in un sacchetto di plastica ben chiuso, affinché il computer sia ben protetto dalla polvere o dalla sabbia.
Tenete il computer  al riparo anche quando lo lasciate in camera, per proteggerlo dalla sabbia (che si infila anche da porte e finestre chiuse) in alcuni ambienti desertici, oppure dall’insetticida che eventualmente potrebbe essere spruzzato in vostra assenza.

CLIMA

Il Marocco offre la garanzia di un tempo soleggiato per la maggior parte dell’anno e il clima consente di apprezzare il Paese in tutte le stagioni.
Lungo le coste il clima è temperato, le temperature estive sono piacevoli e gli  inverni sono miti.
Nell’interno, in estate il caldo è secco (con medie intorno ai 38 °C), mentre in inverno il clima è mite durante il giorno, e le notti sono fredde, soprattutto nel deserto e in montagna.
In inverno si registrano abbondanti nevicate sulle montagne dell’Atlante ed è la stagione in cui possono manifestarsi anche piogge. Per ulteriori informazioni sul clima del Marocco.

ABBIGLIAMENTO

  • casual, sobrio, pratico e confortevole;
  • sia agli uomini che alle donne si sconsiglia vivamente l’utilizzo di calzoncini corti, canotte e magliette scollate utilizzate come abbigliamento esterno;
  • in ogni viaggio è buona norma avere con sé un costume da bagno e un abito più formale, qualora si presentasse l’occasione di utilizzarlo;
  • preferite camicie a manica lunga e pantaloni lunghi morbidi e poco aderenti, che lascino circolare l’aria;
  • calze e scarpe chiuse comode (peso in base al tipo di attività che intendete svolgere) con la suola un po’ rinforzata;
  • tra aprile e settembre: abbigliamento leggero con un maglione o felpa di medio peso, una giacca antivento e un cappellino;
  • tra ottobre e marzo e/o per escursioni in alta montagna: per il giorno: abbigliamento di medio peso; per la sera: giacca calda antivento, cappellino, sciarpa; per la notte: pigiama e un paio di calze calde;
    vostra attrezzatura abituale per il trekking, se prevedete di farne.

SICUREZZA E SALUTE

  • La maggior parte del paese può essere visitato prendendo le normali precauzioni che adottereste anche in Europa.
  • Per ogni informazione di carattere sanitario consigliamo di consultare il Centro di Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza prima di ogni viaggio.
  • In particolare, rivolgetevi al medico per un consiglio in merito alla copertura antitetanica.
  • Il Marocco ha buone infrastrutture mediche con ospedali statali e privati nei maggiori centri cittadini; per la vostra sicurezza e tranquillità, raccomandiamo  di sottoscrivere un’assicurazione personale assistenza medica / infortuni / rimpatrio sanitario, per coprire i costi in caso di necessità (se viaggiate spesso, valutate l'opportunità di una polizza viaggio annuale che, con modica spesa, vi coprirà per tutti i vostri viaggi).

HOTEL E RIAD 

Ove disponibili, preferiamo indirizzare chi viaggia con noi in strutture caratteristiche di fascino e tradizione con poche camere e servizio personalizzato.
All'interno della fascia prezzo di vostro interesse, gli hotel e i riad proposti sono stati selezionati con cura e con un occhio di riguardo per la pulizia, l’igiene, il servizio e la cucina, in base a quanto disponibile al momento delle prenotazione.
I riad sono antiche dimore e case private ristrutturate. Spesso sono gestiti direttamente dai proprietari, per lo più Europei che si sono innamorati del Marocco e che considerano i propri clienti come veri ospiti. I riad generalmente si trovano all’interno delle città storiche (nella Medina). Di solito il piano terreno è costituito da un piccolo ingresso (dal quale non si vede l’interno della residenza), da un patio e da alcune sale comuni, mentre ai piani superiori sono generalmente collocate le camere da letto.

Molti riad dispongono di una terrazza solarium e alcuni hanno un hammam e sala massaggi.
Nel sud e nelle zone rurali, le strutture di fascino sono generalmente denominate dar, ksar, kasbah o, in generale maison d’hôtes ed hanno caratteristiche architettoniche berbere; anche qui si vive un’accoglienza personalizzata e di tradizione.
Ovunque la cucina è marocchina, a volte con influenze francesi gradevoli.

Scegliere di soggiornare in queste strutture è un’esperienza unica, che consente di entrare maggiormente in contatto con la cultura e la tradizione locale e di vivere un’accoglienza su misura.
Tuttavia è bene essere consapevoli di alcuni aspetti caratteristici che potrebbero non incontrare le preferenze di tutti (in tal caso informateci e vi proporremo delle soluzioni alternative):

  • poiché molte zone delle Medine non sono percorribili in auto, alcuni riad devono essere raggiunti a piedi; il trasporto dei bagagli sarà quindi effettuato da portatori (con o senza carretto), ai quali lascerete una mancia;  
  • spesso le camere hanno una larghezza limitata a causa dei vincoli architettonici tradizionali (l'altezza massima utile degli tronchi d’albero con cui si realizzavano le travi da costruzione), anche se a volte lo spazio è recuperato in lunghezza;
  • quasi ovunque è disponibile sia la rete telefonica GSM che il collegamento internet (a volte in camera, a volte solo nelle aree comuni, a volte con chiavetta da chiedere in reception); tuttavia la qualità del servizio può essere irregolare.

Benché siamo sempre molto accurati nella selezione, ricordiamo che, al di fuori delle grandi città, raramente sono disponibili strutture di categoria elevata; confidiamo comunque che ne apprezzerete la scelta per il fascino e la posizione. Confidiamo inoltre che, per qualche giorno, siate disposti a rinunciare a una tecnologia di avanguardia, per poter visitare luoghi remoti in cui il tempo sembra essersi fermato e in cui è più facile entrare in contatto con la propria anima, un lusso che raramente possiamo concederci durante il resto dell'anno.

RISTORANTI

Generalmente i pranzi sono liberi, per lasciarvi maggior flessibilità nello svolgimento della giornata e perché sia le colazioni che le cene sono molto abbondanti (abbiamo notato che molte persone preferiscono spezzare la fame con uno spuntino veloce o con della frutta). In ogni caso, nelle città grandi c’è un’ampia offerta di ristoranti di tutti i prezzi, mentre lungo l’itinerario, il vostro autista saprà dove è più opportuno fermarsi, sia per mangiare che per acquistare pane / acqua / frutta. Se deciderete di fermarvi nei piccoli ristoranti locali, lungo la strada, entrerete maggiormente in sintonia con le abitudini del Paese; è opportuno consumare solo cibo cotto e speziato e bere tè bollente, ma il cibo è generalmente gustoso.

Lungo la parte itinerante del viaggio, tutte le cene sono previste nelle strutture in cui si pernotta e generalmente sono tipiche marocchine, affinché possiate fare anche un viaggio nei sapori del Paese. Per lasciarvi una maggior libertà e indipendenza nella gestione delle vostre serate, nelle città più grandi e vivaci in cui c'è ampia offerta, non abbiamo incluso tutte le cene; in ogni caso, vi ricordiamo che avrete il miglior rapporto qualità/prezzo mangiando nei riad in cui pernotterete; potrete prenotare la mattina per la sera e potrete concordare con il personale un menu specifico, se lo desiderate.

MANCE

Il personale di servizio negli alberghi ha un livello retributivo molto basso e una piccola mancia velocizzerà qualsiasi servizio: 5 o 10 DH (circa 0,50 € o 1,00 €) per ogni servizio richiesto sono sufficienti.
Se viaggiate in auto con autista e siete soddisfatti, è una buona consuetudine dare una mancia alla fine del viaggio; generalmente 100-150 DH / 10-15 Euro al giorno sono una buona mancia (dipende anche da quanti passeggeri siete). 

ACQUISTI E SPESE EXTRA

  • Il pranzo costa tra gli 8 € (nei ristoranti per locali) e i 20-25 € a testa (nei ristoranti per europei).
  • L'acqua costa tra 0,50 Euro (negozi) e 2,00 Euro (hotel) la bottiglia da un litro e mezzo.
  • Cenare sui banchetti in piazza Jemaa el Fna a Marrakech (molto caratteristico e simpatico, purché evitiate cibi fritti o crudi), potete spendere tra gli 8 e i 15 Euro a testa.
  • Per una cena in un ristorante per Europei, potete spendere tra i 25 e 35 € a testa, ma anche di più (50-80 € e oltre) se scegliete un ristorante gastronomico o se prendete vino
  • Solo in caso scegliate un viaggio in self-drive: costo del gasolio in Marocco: circa 1,00 €/litro.
  • Per il resto delle spese, dipende dal vostro desiderio di shopping; l’artigianato è molto accattivante.  

RAMADAN

Il Marocco è un Paese musulmano; il calendario è basato sui mesi lunari e la maggior parte delle festività variano da un anno all’altro. Il Ramadan è uno dei 5 pilastri dell’Islam e coincide con il periodo in cui i musulmani digiunano: per un mese lunare, durante le ore di luce, non è permesso mangiare, bere, fumare né avere qualsiasi piacere della carne. Sconsigliamo di viaggiare durante il Ramadan se cade nei mesi caldi.


PORTATE CON VOI

Innanzitutto mettete in valigia un po’ di pazienza e un sano spirito d’adattamento; aiuteranno a vivere con leggerezza qualche piccolo imprevisto possibile in un viaggio in Africa, benché noi facciamo il possibile perché tutto funzioni regolarmente; e poi:

  • Fotocopia dei vostri documenti di viaggio in caso di smarrimento degli stessi.
  • Programma del viaggio e vouchers.
  • Biglietti aerei (e/o nave).
  • Passaporto conforme alle richieste.
  • Denaro contante (gli Euro sono cambiati ovunque).
  • Carta di credito (NON ELECTRON), con credito residuo adeguato.
  • Assicurazione assistenza medica / infortuni in viaggio e rimpatrio sanitario.
  • Bagaglio facilmente maneggevole preferibilmente in borse morbide.
  • Piccolo zaino per gli effetti personali.
  • Abbigliamento adeguato (v. dettaglio sopra).
  • Attrezzatura fotografica (con manuale, batterie e caricabatterie e con il necessario per la pulizia).
  • Coltellino svizzero + forbicine + qualche siringa sterile + ago e filo (tutto DA IMBARCARE).
  • Occhiali da sole e, se li usate, da vista (meglio un paio di scorta).
  • Articoli da toilette: spazzolino, dentifricio, sapone, shampoo, pettine, deodorante, fazzoletti igienici, assorbenti, stick per labbra, crema solare e idratante, rasoio.
  • Penna a sfera e un bloc-notes o quaderno.
  • Torcia (più pratica da fronte; tenetela sempre a portata di mano, anche nella vostra stanza in hotel) .
  • Repellente per zanzare e piccoli insetti se siete soggetti a punture.
  • Salviettine detergenti e salviettine disinfettanti adatte anche a pelle lesa.
  • Medicinali per uso personale, o per disturbi specifici che potreste avere ogni tanto (ognuno di noi può avere specifiche aree di debolezza che si possono accentuare in caso di cambiamento ambientale) e piccola farmacia di base; a nostro avviso non dovrebbero mancare: termometro digitale - disinfettante per ferite tipo Betadine (disinfettare subito anche le ferite e i graffi apparentemente di poco conto) – pomata antibiotica - pomata per punture d’insetti – antidiarroico – medicinale specifico per la cura del raffreddore – cerotti – garze – cerotto a nastro – collirio monodose – pastiglie per curare febbre e mal di testa - antibiotico ad ampio spettro (verificate che non dia ipersensibilità in caso di esposizione al sole e, in ogni caso, consultate il medico prima di assumerli) - guanti in lattice usa e getta.
  • Per eventuali campi tendati: il proprio sacco a pelo (pesantezza in base alla stagione).
  • Ricordate di disattivare il ROAMING DATI dal vostro smartphone / iphone / ipad ecc.  PRIMA DELLA PARTENZA per evitare bollette salate al rientro.

PER  SELF-DRIVE, PORTATE CON VOI

  • Patente di guida italiana (o internazionale).
  • Una buona carta stradale recente (scala minima 1:1.000.000).
  • Una bussola può essere utile, anche se non indispensabile.
  • GPS utile ma non obbligatorio.
  • Telefono GSM.
  • Guanti da lavoro.
  • In caso di ingresso nel Paese con proprio veicolo:
  • registrazione sul sito della Dogana del Marocco PRIMA DELLA PARTENZA dall'Italia, del veicolo che viaggerà in Marocco, per consentirne l'importazione temporanea
  • carta di circolazione ed eventuale delega (in lingua francese e autenticata dall'Autorità Pubblica nel paese di residenza) a condurre il veicolo qualora non fosse di proprietà del conducente, ad esempio
  • auto aziendali (non necessario per veicolo noleggiato in Marocco);
  • assicurazione veicolo e carta verde, se contempla il Marocco; in caso contrario è possibile sottoscrivere l’assicurazione (obbligatoria) in Marocco;
  • chiavi di scorta per l'auto (da NON lasciare nel veicolo).

 

Pagina aggiornata il 7 luglio 2019

TORNA SU